Le mie 10 dita presentano...

Aller au contenu | Aller au menu | Aller à la recherche

Venerdì 30 Novembre 2007

Leccesi, ci siete?

La settimana scorsa ho avuto il piacere di conoscere una ragazza di Lecce che ha aperto a marzo un negozio di belle arti e decorazione a Lecce. Vende materiale per la pittura, il découpage, l'incorniciatura, la modellazione della ceramica, ed anche la pasta sintetica della marca Cernit! Lei ha appena scoperto questa tecnica di hobby creativi e tutta la gamma di prodotti proposta dalla marca. E quindi mi chiedeva un po' di consigli per il suo assortimento. Mi sono reso conto che è difficile dare consigli generali e non personali!

Cernit by jujuly25

Io per esempio, compro panetti di colori vari, preferibilmente Cernit perché mi piace la morbidezza della pasta. Uso molto il bianco, giallo, turchese e caramello; un po' meno il rosso lampone, giallo fluorescente, blu, nero, marrone; e ogni tanto alti colori come carne, crema, rosa, viola, lilla, arancione, verde, terracotta, ecc. Non uso quasi mai la gamma glamour (con i brillantini in polvere nella pasta), né la pasta con effetti pietre o metalli (oro, bronzo, argento, marmo, ecc), né gli altri fluorescenti. Invece per me, il lucido è indispensabile. Per quanto riguardano gli accessori, non spendo molto per questo ma preferisco riciclare oggetti che trovo a casa (e.g. saliera di vetro come rotolo o tappo metallico di profumo come stampino rotondo).

Però so che il materiale di base dipende delle persone e sopratutto del tipo di lavori. Immagino che chi sculta bamboline avrebbe bisogni diversi in termine di colori, esigenze di durezza della pasta, stecche per modellare, ecc. E tu, se dovessi consigliare il tuo negozio di hobby creativi, che cosa li consiglieresti di ordinare?

Per chi vive a Lecce e dintorni: Artemia, via Adriatica 77/B, Lecce Aperto dalle 08:30 all'13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 (chiuso il sabato pomeriggio) Il negozio si trova alla fine della SS Brindisi – Lecce, più esattamente sulla strada per Torre Chianca, di fronte alla scuola di lingua Oxford. Il panetto di Cernit di 65g viene 2,20 euro. Possibilità anche di consegna tramite invio postale.

Mercoledì 28 Novembre 2007

Watercolor Mozaic, mosaico di pasta Cernit

Tecnica del watercolor mozaic con la pasta Cernit

Ci sono tanti contest o swap a cui mi interesserebbe partecipare, ma non è la mia priorità per il momento. Però mi piace creare così, con temi imposti, per stimolare la mia immaginazione, provare nuove tecniche e ogni tanto per arrivare ad uno stile di creazione diverso...

Tecnica del watercolor mozaic con la pasta Cernit

L'ultimo concorso a cui ho partecipato era quello di CrEaTiViZe sul tema "Rosso per Burma". Lo conoscete questo movimento di sostegno ai monaci in Birmania? Io non sono molto ispirata dal tema, ma ho contributo con una collana rossa, per la quale ho provato per la prima volta la tecnica del Watercolor Mosaic dell'americana Maggie Maggio.

Tecnica del watercolor mozaic con la pasta Cernit

Non ho fatto nessun foto dei passi di lavorazione per spiegarvi la tecnica, ma il tutorial sul blog Parole de Pâte è abbastanza illustrato per poter capire il processo senza conoscere il francese. Il principio è di sovraporre una sottilissima sfoglia di pasta colorata su una foglia abbastanza spessa di pasta bianca. Assottigliare la sfoglia ad uno spessore intermedio. Applicare la sfoglia ottenuta su una sfoglia nera (spessore intermedio). Ridurre ancora lo spessore fino ad ottenere una sfoglia sottile da cui strappare dei pezzi di pasta da applicare su un ciondolino o su una perlina.

Tecnica del watercolor mozaic con la pasta Cernit

Queste collane sono state inviate a Florence, una brava artista polimerica francese. Vende le sue creazioni - e quelle che riceve - al profitto dell'associazione senzo scopo di lucro Les bagouzes à Manon per la ricerca sui cancri del bambino. Andate a vedere il suo sito FloFimo, crea dei bijou stupendi e colorati, come adoro!

Questo articolo, come molti altri precedenti, è stato corretto dallo Scarabocchio. La ringrazio di cuore! E invito tutti a segnalarmi gli errori d’italiano.

Sabato 17 Novembre 2007

Collana per la spiaggia

Mi mancavano tanti colori di pasta polimerica per andare avanti con i progetti iniziati. Ma questi giorni, sul migliore sito francese di pasta sintetica, ho trovato un tutorial che posso fare senza bianco, nero e marrone. Ecco una collana, direi estiva, che mi sembra simpatica. Ho fatto qualche foto della fabbricazione per fare un mini-tutorial in italiano. Prima di iniziare, ringrazio Vivi per la sua idea originale e la condivisione sulla rete dell’idea stessa.

Clicando sulla prima immagine, si può vedere un diaporama di tutte le foto. Fai un clic sulla destra di ogni foto per passare alla seguente... a sinistra per la precedente!

Tutorial Collana Colorata

Lavorare la pasta di colore neutro (qui, trasparente) fino ad ottenere rotolo. Passare un lungo filo metallico entro il rotolo. Rotolare la pasta con la palma dei mani affine di ottenere un lungo rotolo spesso al centro e più sottile alle estremità. Tenerlo a parte. Preparare dei rotoloni sottilissimi di vari colori assortiti.

Tutorial Collana Colorata

Metterli tutti accanto.

Tutorial Collana Colorata

Passare delicatamente il matterello sopra per unirli. Si ottiene una sfoglia rettangolare. Arrotolare la sfoglia multicolore intorno al rotolo inizialmente preparato. Tagliare l’eccedente di pasta. Rotolare il rotolo per unire tutto e saldare i bordi della sfoglia multicolore.

Tutorial Collana Colorata

Tagliare delle fette sottili (il fatto di aver lasciato il filo metallico permette di conservare il buco.

Tutorial Collana Colorata

Mettere le perline in un tegame. Cuocere a 130° durante 20 min. Lucidare. Infilare le perline su un filo elastico. Ecco una bella collana estiva.

Giovedì 8 Novembre 2007

Ecco ! Arrivato !

Ecco ! Arrivato ! Un pacco con una ventina di panetti di Cernit è arrivato a casa. Potrò infine creare nuovi colori. Mi mancavano degli essenziali come la pasta sintetica bianco, nera, gialla e caramello. In corso, ho una commissione per i miei classici dolcetti e delle collane Bubbles e una creazione per la sfida Red for Burma organizzata dal gruppo Flickr *CrEaTiViZe*. Quindi è stato un week-end di lavorazione della pasta sintetica, mi mancava tanto !

Allora vi mostro i lavori in corso. Seguite la visita guidata!

perline in pasta Cernit

Qui sono delle perline appena uscite del forno.

perline in pasta Cernit

Invece queste perline stanno asciugando dopo essere state lucidate.

perline in pasta Cernit

Ed infine queste sono le perline nell’attesa di essere assemblate e di diventare collana, ciondolino, ecc.