Le mie 10 dita presentano...

Aller au contenu | Aller au menu | Aller à la recherche

Venerdì 28 Marzo 2008

Fimo bianco o trasparente?

To: jujuly25
From: Ale
Subject: Fimo bianco o trasparente?
Date: Fri, 28 Mar 2008

Buongiorno Juliette!
Facendo delle ricerche in internet, ho trovato il tuo sito :)
Dall'entusiasmo, sabato pomeriggio sono corsa in un negozio di bricolage per comprare dei panettini...
Purtroppo mi sono accorta che il bianco 014 non è "classic" come gli altri panetti, ma è classificato "effect - transparent"
... che significa?
Ti ringrazio anticipatamente,
Ale

Ciao Ale,
La pasta trasparente non è trasparente come il vetro. E' solo traslucida, cioè lascia passare la luce.
Usata così non è molto bella perché non è bianca bianca ma un po' più spenta / grigia / triste. Però il trasparente è una pasta precioza per alcune tecniche: per dare profondita ai Mokume Gane o per lo sfondo delle murrine al fine di applicarle su qualsiasi colore...
Spero di averti aiutata,
jujuly25

Martedì 25 Marzo 2008

Da un link a un altro

Chiacchiere sulle Paste Modellabili di SquirrelAlcuni mesi fa, ho scoperto un blog con ancora pochissimi post ma tutti erano interessantissimi. Quindi un sito da seguire perché pieno di potenziale. L'ho aggiunto nel mio blog aggregator per essere avvertita della pubblicazione del nuovo contento. Squirrel, l'autrice del blog Chiacchiere sulle Paste Modellabili, non solo è appassionata per le paste sintetiche ma è curiosa: prova tante tecniche innovative, compra nuovo materiale e libri, legge siti stranieri, scrive tuturial, racconta le sue prove, ci presenta artisti internazionali, condivide link per l'aquisto delle cose indipensabili a tutte le appassionate...

Lo Scaroboccioinfatti, così come Lo Scarabocchio. Non è sorprendente che io abbia scoperto Squirrel tramite il sito dei suoi scarabbocchi !

Polymer Clay Italia (PCI) - La prima guild italianaSiccome Squirrel non parla molto di lei, ho fatto un clic sul suo profilo. Non ho saputo niente di più sulla sua età o la suà città... ma ho scoperto un secondo blog: il nuovissimo sito della Polymer Clay Italia (PCI) - La prima guild italiana. Finora ci sono 7 membri che scrivono articoli da gennaio. Tra loro conoscevo solo Squirrel. Non so se verranno veramente riconosciuti come tale dai altri polimeristi. Ma comunque mi sembra una bellissima iniziativa. Manca ancora lo spirito di communità tra gli appassionati italiani di paste sintetiche... Spero che sia l'inizio di una Guild che sia un punto centrale per tutti!

DidiclayMa non mi sono fermata qui! Ho scoperta una talentuosissima ragazza. Si chiama Diana e Didiclay è il nome dell suo blog. Mi sono innamorata degli oggettini che crea: animaletti vari... e anche la sua truppa di pulcini della Lazio contro i gufetti della Roma!

Domenica 23 Marzo 2008

La mia prima serie di charms

charms in pasta Fimo / Cernit

Grigri: parola francese che designa un amuleto a cui sono attribuite superstiziosamente virtù protettive contro il diavolo e poteri magici di procurare fortuna.

charms in pasta Fimo / Cernit

All'origine, grigri era una borsetta di tessuto portata con sé. All'interno si metteva un misto di uno o più degli ingredienti seguenti: erbe, oli, pietre, ossi, capelli, unghie o altri elementi personali.

charms in pasta Fimo / Cernit

Oggi è semplicemente un oggetto carino con ciondolino e/o perline usato come portachiavi o per decorare una borsa.

charms in pasta Fimo / Cernit

E' la prima volta che creo questo tipo di bijou. Era l'occasione di riciclare alcune vecchie perline, in numero non sufficiente per collane o braccialetti. Mi sono divertita a assortire i colori, i tipi di perline e di fili. Mi piacerebbe usare questa tecnica per aggiungere qualche oggettino in feltro o cucito...

Domenica 16 Marzo 2008

Quando le perline diventano bijou...

Questo week-end ho uscito tutte le mie perline, per trasformale in bijou e darle vita! Ho iniziato con le mie perline create con la tecnica dell'Hidden Magic. Mi piacciono molto quest'abbinamento di colori che staccano con il nero.

Bracialetto in pasta sintetica creato con la tecnica dell'Hidden Magic

Non so se ho dei lettori leccesi, ma segnalo il city blog leccese di cui sono autrice occasionale. Finora ho scritto sulla mia situazione di straniera a Lecce, sulle tradizioni nella preparazione di un matrimonio e più recentemente sulla pasta sintetica!

Orechini in pasta sintetica creati con la tecnica dell'Hidden Magic

Buona domenica ed a presto per le prossime foto dei miei montaggi di perline della fine settimana!