Le mie 10 dita presentano...

Aller au contenu | Aller au menu | Aller à la recherche

Domenica 11 Maggio 2008

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Hai già sentito parlare di questo nome strano "swirl"... e non sai che cos'è ? "Swirl" è una parola inglese per designare i movimenti circolari, cioè i mulinelli. Non sono una specialista dei swirl. Non mi riescono bene... Ma ti do comunque la tecnica di base. Poi vedrai che esistono tante varianti !

Materiale:

  • Pasta sintetica di 2 colori contrastati (rosa e azzurro per esempio)
  • Un pezzo di vetro o plastica trasparente (qui ho usato la scatola di un CD)

Cliccando sulla prima immagine, si può vedere un diaporama di tutte le foto. Fai un clic sulla destra di ogni foto per passare alla seguente... a sinistra per la precedente!

Lavora i 2 pezzi di pasta sintetica affinché diventi elastica e morbida e poi forma una pallina. Appoggia i 2 pezzi uno accanto all'altro. Forma una pallina.

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Ecco l'operazione delicata! Tieni il pezzo di vetro / plastica trasparente ben orizzontalmente (quindi parallelo al piano di lavoro) sopra la pallina. Fai dei cerchi con il vetro / plastica sempre nello stesso senso (senso orario per esempio). Attenti: non girare il vetro su se stesso... ma formare dei cerchi!

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Gira, gira, gira, fino a quando il risultato ti piace. Si può regolare la pressione delle mani sul lavoro per far variare la formazione della spirale.

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Vedrai che la pallina prende la forma di una trottola e che si forma un disegno di spirale. Ma non cambiare mai il senzo di rotazione.

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Alcune opzioni possibili:

  • aggiunta di pigmenti in polvere
  • inizio con un pezzo di murrina, invece delle 2 palline
  • aggiunta di un terzo colore
  • ... o ancora la creazione di un effetto strass con l'incisione di puntini con il punteruolo che sono poi riempiti col colore acrilico dopo la cottura (segreto svelato da Didi-Archidee su Flickr)

Ecco alcuni esempi di swirl creati da varie artisti presenti su Flickr: Didi-Archidee (alto sinistra), Roser Capdevila (alto destra), Creative Spirit (basso sinistra) e Chickie Girl Creations (basso destra).

La tecnica del swirl in pasta Fimo / Cernit

Per saperne di più: dovresti assolutamente dare un'occhiata al tutorial sul sito "Desiree's Desired Creations" intitolato "Lentil Swirled Beads via the plated bicone bead method". E' tutto in inglese, ma le foto valgono la pena di cliccare ! (traduzione in francese sul sito Parole de Pâte)

Sabato 10 Maggio 2008

Montaggio di perline su orecchini

Livello: facile

Materiale:

Montaggio di orecchini

  • perline (qui ho usato mini-ciambelle create in pasta sintetica)
  • 2 monachelle argentate per orecchini
  • 2 chiodi a T di circa 8 mm di lunghezza, colore argentato
  • 2 pinze a punte piatte

Esecuzione:

Clicando sulla prima immagine, si può vedere un diaporama di tutte le foto. Fai un clic sulla destra di ogni foto per passare alla seguente... a sinistra per la precedente!

Infila il chiodo nella perlina (una ciambella in pasta sintetica nel mio esempio).

Montaggio di orecchini

Piega il chiodo a 90°, il più vicino possibile della perline per bloccarla. Per questa tappa, puoi utilizzare una pinza o solo le tue mani, perché il filo metallico è abbastanza morbido.

Montaggio di orecchini

Forma un'asola con una pinza.

Montaggio di orecchini

Piega di nuovo il chiodo a 90° per formare un omega (ω).

Montaggio di orecchini

Passa l'anello della monachella nell'asola, prima di richiuderla.

Montaggio di orecchini

Svolgi il filo metallico che rimane intorno all'asola. Sarà necessario utilizzare le 2 pinze: stringi l'asola con la prima pinza per tenere l'orecchino fermo ; prendi l'estremità del chiodo con la seconda pinza e gira intorno all'asola.

Montaggio di orecchini

E ricomincia con il secondo orecchino (l'asola deve essere della stessa dimensione, altrimenti gli 2 orecchini non saranno di uguale lunghezza).

Montaggio di orecchini

Consigli per gli acquisti:

Le pinze sono state comprate in un negozio di bricolage o in supermercato.

La minuteria per bigiotteria viene dalla Galleria Belle Arti di Caiulo Salvatore a Lecce o dal negozio online Tiger Bazar. Le marche più diffuse nei punti vendita sono la Rayer, Mariane Hobby, Gutermann, ecc.

Se non trovi i chiodini a T, puoi usare anche perni / spille / aghi con gancio. Altrimenti prendi semplicemente un pezzo di filo metallico colore argentato di lunghezza circa 15 cm e piegalo a 90° a qualche millimetro di un'estremità per bloccare le perle che infilerai.